Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player

 
 
Home
Alloggio
Zara e dintorni
Galleria di fotografie
Come arrivare?
Prezzi
Contatto
 
 
 
Link utili
 
TZ Zara
TZ Croazia
La città Zadar
Jadrolinija
Aeroporto Zadar
 
 
 
Zara e dintorni
 
Zara – Zadar è il capoluogo della regione Zarantina, centro marittimo, economico, culturale e turistico. Si compone di un nucleo antico, situato su una piccola penisoletta e di abitati nuovi, lungo la costa. Zara - Zadar è un centro culturale ricchissimo che conta musei, gallerie d`arte, un archivio storico, tra i più ricchi dello Stato, una biblioteca scientifica e altro ancora.

La sua area e' definita la regione dei parchi e delle isole: infatti conserva i 4 splendidi parchi nazionali di Plitvice, Paklenica, Krka e Kornati; inoltre, lungo gli oltre 1200 km. di costa, si alternano suggestive insenature, spiagge incontaminate e piu' di 300 isole e isolotti.a città di Zara - Zadar si nomina già in fonti greche e il suo nome romano è Iader.

Conserva ancora la struttura urbana del castrum romano, mentre la parte maggiore della città è costituita da case ricostruite di epoca romana e gotica. Di epoca romana sono anche: la disposizione delle vie, parti dell`acquedotto del Lago di Vrana, una colonna di 14 metri, scavi dell`arco di trionfo Traiano e molti altri frammenti architettonici.

Il più significativo tra i monumenti preromanici è la chiesa di S. Donato, che assunse più tardi il nome del fondatore, il vescovo Donato, è uno dei più alti esempi di architettura bizantina della Dalmazia.

 
L`interno presenta un matroneo, sostenuto da sei pilastri e due colonne di origine romana, che girano tutto intorno e dividono la struttura in due piani. Data la straordinaria acustica dell`ambiente, la chiesa di S.Donato è utilizzata come sala per concerti e manifestazioni musicali.

Non bisogna pero' pensare che questa citta' offra solo storia e bellezze naturali: Zara garantisce anche una vasta gamma di attivita' sportive, splendide escursioni nei parchi nazionali o nelle isole vicine e numerose occasioni di divertimento.

Le condizioni per ricreazione e per fare lo sport sono al massimo livello. Ci sono dei numerosi campi di gioco alla disposizione di coloro che desiderano giocare a tennis (a 600 metri dalla apartamento Luana), calcio, pallacanestro, pallamano; ci esistono anche le grandi possibilita per le attivita sull' acqua, sport velico, surfing, canottaggio, nuoto sott' acqua, pesca.

 
Nei numerosi ristoranti e taverne di Zadar, bisogna assaggiare le specialita di casa, mentre fra i liquori si distingue il famoso liquore Maraskino. Quel liquore unico era famoso e preferito gia nell' 800 alle corti europee (Londra, Vienna, Mosca), e si produce a Zadar fin dal 1821.

Vi raccomandiamo di visitare questi posti dove potete godere le piu gustose specialita gastronomiche: i ristoranti Foša, Kornati e Dva ribara (tutti situati sulla penisola nel centro della citta vecchia) e il ristorante Šime (nella vicinanza immediata della apartamento Luana- 200 m ).

Le gite a tutti i parchi nazionali e a tutte le destinazioni d' importanza vengono organizzate da Zadar, quotidianamente. La vita di notte d' estate a Zadar: ci sono numerosi night club e casino che offrono lo svago fino alle ore piccole; vi raccomandiamo di visitare l' open-air club Garden e il monumentale palazzo Arsenal.
 
 
San Donato

Il simbolo della città di Zara e il più conosciuto monumento architettonico in Croazia data dal primo Medioevo (XIX secolo). La rotonda chiesa in stile preromanico fu chiamata la chiesa della Santa Trinità fino al XV secolo per poi essere denominata in San Donato secondo il vescovo che la fece costruire. La chiese viene menzionata per la prima volta alla metà del X secolo nei scritti di Constantino Porfirogeneto. Grazie alle sue straordinarie caratteristiche acustiche, oggi la chiesa viene utilizzata per programmi musicali ("Serate musicali in San Donato").
 
L’organo marino

L’organo marino, è stato collocato nei pressi della nuova banchina d’attracco delle navi da crociera, all’interno della riva zaratina. È facilmente riconoscibile grazie alla sua forma particolare, realizzata con scaloni di pietra che degradano a mare. Sotto questi scaloni, posti ad una settantina di metri dalla costa, all’altezza del più basso livello della marea, verticalmente rispetto alla costa, sono state installate 35 canne d’organo di diversa lunghezza, diametro ed inclinazione, che s’elevano trasversalmente sino alla pavimentazione della riva e terminano nel canale (nel corridoio di servizio). Nelle canne sono stati inseriti LABIA che riproducono suoni di 7 accordi e di 5 tonalità. Sopra il canale sono stati realizzati gli scaloni attraverso i quali fuoriesce il suono, prodotto dall’aria spinta dal mare.
 
Saluto al sole

«Saluto al sole» è composto di trecento panelli di vetro a strati, posti allo stesso livello della lastricatura di sasso della riva in forma del cerchio con diametro di 22 metri. «Saluto al sole» è concepito come un`installazione spaziale in forma dell`anfiteatro intorno al quale saranno raffigurati, sui cubi di sasso, tutti i pianeti del Sistema solare e delle loro orbite. Nello stesso momento in cui succede «il più bel tramonto del sole al mondo» si accendono anche gli elementi illuminanti installati nel cerchio i quali producono, secondo un particolare scenario programmato per tale scopo, uno splendido ed impressionante gioco di luci a ritmo di onde e di suoni dell`organo di mare.